[et_pb_post_title meta=”off” featured_image=”off” text_orientation=”center” title_font_size=”40px” saved_tabs=”all” /][et_pb_text _builder_version=”3.0.73″ background_layout=”light” text_orientation=”left” border_style=”solid”]

La biostimolazione cutanea è una procedura mediante la quale vengono iniettate nel sottocute sostanze che rappresentano i precursori dell’acido ialuronico (aminoacidi, vitamine, antiossidanti, etc) e delle altre molecole del connettivo.

La procedura e la durata del trattamento è simile alla biorivitalizzazione. La procedura é più indicata nei pazienti giovani che hanno bisogno solo di donare luminosità ed idratazione al viso ma non di ristrutturare il connettivo.

Generalmente la biostimolazione come la biorivitalizzazione vengono eseguite a cicli. Il ciclo prevede da 4 a 6 sedute effettuate ad intervalli variabili da 10 a 40 giorni a seconda del prodotto utilizzato e a discrezone dello specialista.

[/et_pb_text]